I tuoi risultati di ricerca

Cerimonia d’intitolazione della Stazione S.A.G.F. di Entrèves

Pubblicato da bpimmobiliare sopra 30/09/2020
0

Comando Territoriale di Aosta

Si è svolta oggi, mercoledì 30 settembre 2020, presso la Stazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Entrèves la cerimonia d’intitolazione della Stazione S.A.G.F. di Entrèves alla memoria del M.O. Marco Musichini, tristemente deceduto lo scorso 20 gennaio nel corso di un’esercitazione organizzata in ambiente montano in località Monte Rosso di Vertosan – Avise (AO).

La Cerimonia, svoltasi alla presenza del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen.C.A. Giuseppe ZAFARANA, del Comandante in Seconda, Gen.C.A. Edoardo VALENTE, del Comandante Interregionale per l’Italia Nord-Occidentale, Gen.C.A. Giuseppe VICANOLO, del Comandante Regionale per il Piemonte e la Valle d’Aosta, Gen.D. Giuseppe GRASSI e del Comandante Territoriale di Aosta, Col. t.ISSMI Massimiliano RE, ha inoltre visto la partecipazione di numerose Autorità di vertice locali, della moglie e della figlia del militare tristemente scomparso, Chiara e Melissa.

“Oggi questa caserma verrà intitolata al Maresciallo Marco Musichini, con questo solenne gesto vogliamo rendergli onore, celebrando la memoria di chi, con profonda generosità, aveva scelto di mettere al servizio degli altri la professionalità che, con fatica e sacrificio, aveva maturato all’interno del Corpo e che, ogni giorno, affinava e consolidava attraverso un duro lavoro di addestramento.”, con queste parole ha aperto la cerimonia il Comandante Territoriale di Aosta.

“Non si tratta di un atto formale, di un rito da officiare” ha quindi sottolineato, nel corso della sua allocuzione, il Comandante Generale della Guardia di Finanza “è un modo per rendere omaggio alla memoria di un uomo coraggioso, un professionista esemplare, un servitore dello stato tragicamente scomparso nell’adempimento del dovere. È un modo per attestare, anche di fronte ai suoi familiari, la riconoscenza, l’affetto e la gratitudine di tutte le Fiamme Gialle e delle tante persone a cui Marco ha salvato la vita. Se oggi non solo in Italia, ma in diversi angoli del mondo, ci sono donne e uomini appassionati di montagna, scalatori esperti o semplici escursionisti, che continuano a gioire delle meraviglie della vita, che ancora possono donare un sorriso, una carezza, un abbraccio ai propri figli e alle persone che amano, è perché Marco si è battuto per loro. C’è un filo rosso che unisce queste vite di persone in molti casi distanti, tra loro sconosciute, reciprocamente ignare delle rispettive esperienze, ed è il tributo di generosità di Marco.”

L’evento, conclusosi in tarda mattinata con la scopertura della targa commemorativa al M.O. Marco Musichini e la consegna alla moglie ed alla figlia dell’Ispettore della pergamena d’intitolazione della Stazione S.A.G.F. di Entrèves, si innesta al termine di un ciclo di giornate addestrative destinate al comparto S.A.G.F. del Corpo volto ad implementare e consolidare le competenze acquisite nel tempo dai militari mediante una serie di attività finalizzate, nel caso di specie, all’analisi di esperienze reali e al testing delle più moderne tecnologie disponibili.

Galleria fotografica

Powered by WPeMatico

  • Ricerca Avanzata

  •   Ascolta i nuovi singoli di:
          Francesca Santoro

          
  • Contatti

    Viale Sondrio, 2 - Milano

    02-36525450

    02-36525337

    m.gioia@bp-immobiliare.it

Confronta gli elenchi